RIMEDI PER GESTIRE LE ESPLOSIONI DI RABBIA -

RIMEDI PER GESTIRE LE ESPLOSIONI DI RABBIA

By: | Tags: , , | Commenti: 0 | Maggio 16th, 2022

RIMEDI PER GESTIRE LE ESPLOSIONI DI RABBIA

Se anche tu fai parte del team “sto per esplodere”, sei il benvenuto su questo articolo del blog.

Due anni di Covid-Sars 19 e conseguenze che questo ha comportato, che ai più superficiali appaiono come acqua passata, ma che ancora fanno sentire le conseguenze da psico-pandemia, la guerra e le incertezze sul nostro futuro. Se poi ci mettiamo, relazioni che son entrate in crisi in lockdown, problemi lavorativi e difficoltà economiche, la miccia della bomba a mano ci è stata offerta su un piatto d’argento.

Già.. perché i problemi della vita quotidiana li avevamo anche prima, solo che ora ci sentiamo già saturi di altro. Ed è un attimo perdere la bussola: perdiamo la pazienza, la calma, non siamo più disponibili a tollerare la frustrazione, non sopportiamo più nulla.

Allora come fare per contenere le esplosioni di rabbia?

Prova a seguire queste semplici indicazioni per non trovare poi il campo intorno a te completamente distrutto:

  1. conoscere la rabbia e divenirne consapevole: ricordati che si tratta di un’emozione di base, evolutivamente con una funzione adattiva, per garantirci cioè la sopravvivenza. Per questo motivo non è sbagliato provarla, non cercare di mandarla via. Creati magari delle flash cards (post-it che fungono da promemoria scritto) che ti ricordino questo concetto;

  2. tieni un diario delle emozioni (cosa è successo prima, che emozione hai provato e di che intensità, cosa ti è passato per la mente e cosa hai fatto subito dopo): aiuta a familiarizzare con questa emozione e a rendertene consapevole. Poi chiediti se l’emozione che hai provato in quella situazione era FUNZIONALE o DISFUNZIONALE per te. Se non ti è servita a nulla, a che pro agirla in quella maniera?

  3. la rabbia è sempre caratterizzata da pattern psico-fisiologici e di attivazione facciale: impara a scansionare il tuo corpo riconoscendo per tempo i campanelli di allarme e gestiscili allo stato iniziale;

  4. scopri come calmarti: Concentrati sulle sensazioni fisiche della rabbia; fai alcuni respiri profondi; fai alcuni esercizi fisici; usa i tuoi sensi, prova con delle tecniche di grounding; distendi o massaggia le zone di tensione; conta lentamente fino a dieci; esercitati nella meditazione.

Se vuoi approfondire qualcuno di questi rimedi e vuoi avere maggiori approfondimenti, non esitare a chiedere. Mi trovi sempre qui.

Invia Messaggio Tramite WhatsApp